Project Description

►La Città di Balla Balla
△Il Bambino Senza Sogni
‣Pixie e i contrasti psicologici

►La Città di Balla Balla
△Il Bambino Senza Sogni
‣Pixie e i contrasti psicologici

Due storie originali il cui filo conduttore è parlare e far ascoltare la musica d’autore italiana e una selezione di testi per introdurre i principi filosofici ai bambini.
Letture animate per le scuole dell’infanzia e primarie.

con Beatrice Cevolani, Delia Trice, Sabina Laghi
testi originali Panda Project e Delia Trice
testi selezionati “Pixie” di Matthew Lipman a cura di Antonio Cosentino, “Il libro dei grandi contrari psicologici” di Oscar Brenifier e Jacques Despres
drammaturgia musicale Sabina Laghi
regia e oggetti di scena Panda Project
(durata 40′ ciascuno)

Letture animate create per la rassegna “Libri a catinelle” presso la Biblioteca Comunale “Luigi dal Pane”, in collaborazione col Comune di Castel Bolognese e ospitate in Corposamente, festival di arti performative.

I temi

Ne La città di balla balla il filo conduttore è la musica d’autore italiana utilizzata per introdurre ed approfondire incursioni in una tradizione di fiabe e storie comuni.

Ne Il bambino senza sogni si utilizza una fiaba originale per introdurre e approfondire incursioni della tradizione musicale di importante cantautorato italiano.

I temi di queste due letture sono: importanza della lettura, invito ad essere curiosi, scoperta della cultura italiana attraverso la musica d’autore e le fiabe tradizionali.

In Pixie e i contrasti psicologici, la lettura animata è composta da una selezione di brani dai libri “Pixie” di Matthew Lipman a cura di Antonio Cosentino e “Il libro dei grandi contrari psicologici” di Oscar Brenifier e Jacques Despres, letture che introducono e spiegano i principi filosofici ai bambini.

Bambini e ragazzi

Le letture animate variano per fascia d’età. A partire dall’infanzia fino alle scuole primarie i testi e le letture sono intervallate da momenti di interazione e scambio con i bambini, in modo da tenere alto il livello di attenzione, pur nell’ambito della lettura.

La Scuola e la Biblioteca

Scuola. Le letture animate sono pensate per essere fruibili in ambito/orario scolastico, entrando quindi a far parte del programma educativo previsto dagli insegnanti.

Biblioteca. In un’epoca digitale in cui le ricerche vengono svolte online, e ogni curiosità viene soddisfatta attraverso un click nei motori di ricerca, le biblioteche hanno necessità di re-inventare occasioni di aggregazione e fruizione dei luoghi.
Le letture animate, in biblioteca, hanno il sapore trasgressivo del poter abitare lo spazio “facendo rumore”, ma anche il compito di far riscoprire il luogo, incuriosendo e stimolando i bambini/ragazzi ad usufruire dei tanti archivi a disposizione, gratuitamente.

Il Progetto

Panda Project si confronta e sviluppa la lettura animata con il referente scuola o il referente biblioteca, decidendo assieme se creare una lettura originale o scegliere un testo preciso. Le letture animate hanno sempre momenti di interazione, e quando richiesto, possono terminare con un laboratorio.

► LA CITTÁ DI BALLA BALLA

In una città piena di musica ad un certo punto la musica non c’è più!
Allora si diffonde il panico, le persone non si capiscono e tutto diventa terribilmente noioso. Strani personaggi appaiono durante questa storia (anche una sportiva, un dj e una signora centenaria) e in scena solo due leggii e un giradischi datato con diversi dischi accanto. I bambini dovranno risolvere il mistero con l’aiuto delle canzoni “di una volta” e per fortuna tutto si concluderà con una bella festa… piena di musica.

△ IL BAMBINO SENZA SOGNI

Un bambino senza sogni che bambino è? Il protagonista della nostra storia non riesce ad addormentarsi e tutti in paese cercano di dare una mano.
I testi vengono arricchiti da filastrocche e ninne nanne e non manca la musica, questa volta suonata dal vivo da un’attrice fisarmonicista.
Sarà un viaggio sonoro che riporterà finalmente al sonno e quindi al sogno.

‣ PIXIE E I CONTRASTI PSICOLOGICI

Lettura animata ispirata a due testi: “PIXIE” di Matthew Lipman e “Il libro dei grandi contrasti psicologici” di Oscar Brenifier e Jacques Després.
I bambini, con l’aiuto di Pixie, si avvicinano al mondo delle emozioni, per capire meglio come gestirle, come riconoscerle, come non averne paura.
Durante la lettura vengono coinvolti per portare avanti la storia, così scoprono, anche in modo divertente, che insieme è più facile e che l’aiuto degli amici e degli adulti alle volte è necessario per stare un po’ meglio.

Tempi per una lettura animata a richiesta

Per richiedere una delle letture animate elencate sopra (già pronte) è sufficiente contattarci e stabiliremo il luogo e la data.
Letture animate a richiesta possono essere preparate in breve tempo (2-3 giorni lavorativi) tuttavia, per fare in modo che siano ben integrate con il programma scuola o con le rassegne in biblioteche chiediamo di essere contattati per tempo.
Un incontro o una conversazione precedente ci aiuta a sviluppare la proposta, assieme al referente, e meglio adattare le interazioni ed eventuali laboratori al tema e alle età dei bambini previsti.

Progetto
Contattaci